EVENTO TRASCORSO

Land Art Argenta: Un nido per la Biodiversità, legno, arte e natura per valorizzare il Po di Primaro

Comune di  Argenta

Gli eventi potrebbero subire variazioni, contattare sempre gli organizzatori prima di recarsi in loco.

LINK ALL'EVENTO
Land Art Argenta è un itinerario naturalistico ed artistico, un viaggio alla scoperta del territorio di Argenta e delle opere di Land Art insite sul Po di Primaro, dove la natura incontra l'arte; un progetto di promozione territoriale a cura dello IAT – ufficio Informazione e Accoglienza Turistica del Comune di Argenta.

In occasione della riapertura giornaliera di Settembre, e in continuazione del progetto di promozione del territorio iniziato due anni fa, per la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio locale e le nuove innovative forme d'arte ( Artgenta: un itinerario artistico per Argenta e Frazioni & Argenta Street Art), lo IAT presenta un originale itinerario artistico attraverso la scoperta delle opere di Land Art del nostro Comune.
La volontà di valorizzare questo progetto è scaturita dalla consapevolezza che è una occasione da non perdere per dare visibilità alle opere di arte contemporanea installate sul percorso ciclo-naturalistico del Po di Primaro e far scoprire questa novità che offre il nostro territorio. Infatti, la “mission” dell'Ufficio turistico del Comune di Argenta è far conoscere le meraviglie di questo luogo magico dove natura, arte e cultura si incontrano e si fondono con le tradizioni locali e le nuove forme d'arte contemporanea inserite nel paesaggio, tutte da scoprire.

Il termine LAND ART o EARTH ART o ARTE ECOLOGICA fu coniato in California da GERRY SCHUM nel 1969 grazie a un suo film inchiesta su questa nuova espressione d'arte contemporanea, un fenomeno in crescita e coinvolge sempre più comunità in tutto il mondo. La LAND ART come ARTE DEL TERRITORIO è un'arte che usa la terra, i suoi materiali e il paesaggio stesso come vero è proprio materiale costruttivo dell'opera. Un'arte che sperimenta una nuova percezione della scala di rapporti tra UOMO, SPAZIO, NATURA. Un'arte che produce opere provvisorie, effimere, che non alterano il territorio in modo permanente, si inseriscono in esso; diventandone parte, e, come esso, sono destinate a subire un degrado naturale che restituisce nel tempo i luoghi al loro stato originario. Un'arte fondata non più sul piacere estetico, ma su un pensiero, come esperienza creativa nell'ambito dell'arte concettuale. Dove è la natura a essere utilizzata come strumento, il progetto ha in sè un messaggio ecologista di sensibilizzazione e valorizzazione del territorio infatti per la creazione delle le opere d'arte si usano solo materiali naturali, ed esse, non sono separabili dal luogo in cui sono state create.
Scoprite la rassegna di opere di arte contemporanea che sono inserite lungo il Percorso Primaro, dove il paesaggio diventa protagonista e materia dell'arte stessa, in cui il paesaggio e la natura si compenetrano con le sperimentazioni artistiche, un percorso naturalistico ed artistico, un viaggio di emozioni. Questo è un invito a scoprire l'arte che celebra la natura. Le installazioni di design artistico richiamano ed utilizzano gli elementi caratteristici e naturalistici del nostro territorio, reperiti in loco; le opere ritrovano una propria collocazione nel percorso Primaro, grazie alle capacità degli artisti che han saputo reinterpretare il paesaggio con le loro opere, cogliendo lo spirito del luogo, infatti le loro opere sono inserite nel paesaggio e di esso ne fanno parte; lo modificano e ne sono modificate, in una stretta relazione sinergica con l'ambiente in cui sono inserite, con il quale creano un rapporto reciproco, e, come esso subisce le modificazioni determinate dal tempo e dallo spazio, anche le opere in esso inserite ne seguono lo stesso percorso evolutivo.

Percorrere a piedi o in bici il sentiero Primaro e scoprire queste meraviglie è un percorso dedicato agli amanti dell'arte e della natura, tra luoghi, ispirazioni e suggestioni; suggeriamo di scoprirle e fotografarle, e riscoprirle ancora, nel tempo, piu' volte, in diversi periodi dell'anno, in cui sono diverse le luci, colori per vivere le emozioni che scaturiscono da un paesaggio sempre diverso che cambia in base alle stagioni, suscitando suggestioni sempre diverse e nuove. Un panorama che si presenta sempre diverso, una esperienza semplice ma di grande impatto e motivo.

Questo itinerario vuole altresì semplicemente essere un invito alla curiosità su ciò che ci circonda e scoprire l'arte che celebra la natura attorno a noi.

L'inserimento di Land art nel percorso Primaro mira inoltre a svolgere una funzione di sensibilizzazione ed informazione sulle tematiche ambientali e sulle peculiarità locali della rete ecologica che caratterizza il Po di Primaro.

Indicazioni per trovare le installazioni sul percorso ciclo-naturalistico del Po di Primaro dove l'artista Oscar Dominguez ha realizzando un'opera d'arte con materiali naturali raccolti lungo l'argine tra Consandolo e Boccaleone e percorrendo la famosa ciclovia puoi incontrare un'altra opera di Land Art a Boccaleone realizzata dall'artista Luca Frulli.

IAT – ufficio Informazione e Accoglienza Turistica del Comune di Argenta
LAND ART ARGENTA
Un Nido per la Biodiversità, legno, arte e natura per la valorizzazione del Po di Primaro

Visualizza l'itinerario

link google earth:
https://earth.google.com/web/data=MkEKPwo9CiExZlBXTDV6Q3JFeS03ZzRtZ21mV2F2UXUzWV9va2dyUEgSFgoUMDM5MTFBNTc2NjJCOTZERDAwRjIgAQ

OPERE:
1) Percorso Primaro (altezza Boccaleone | GPS 44.640530, 11.799203)
link google maps: https://goo.gl/maps/HLPfa9TaM4dLwDBv9

"IL PENDOLONE"
LUCA FRULLI (GIAN LUCA TRENTINI)
Amore, come nido, come casa, che accoglie protegge e unisce,
non si può vivere senza amare ed essere amati.
Liberi siamo venuti su questa terra, liberi torneremo a casa,
al nido, con tutto l'amore che possiamo.

2) Percorso Primaro (altezza Consandolo | GPS 44.652838, 11.775310)
link google maps: https://goo.gl/maps/vb9ennqBcsTM4LDS8

"IL VIAGGIO DEL NIDO"
OSCAR DOMINGUEZ
Il viaggio del nido nel tempo, una costante.
Il punto iniziale di ogni nascita.


L'iniziativa rientra all'interno di un progetto più ampio "Un nido per la Biodiversità: legno, arte e natura per la valorizzazione del Po di Primaro" inaugurato Domenica 5 giugno, con la partecipazione all'associazione Ars - ricerche storiche di Consandolo che ha organizzato una passeggiata con guida commentata e sosta all'opera di Land Art sul percorso Primaro per un momento di condivisione con gli artisti impegnati nel progetto.
Il progetto, recentemente concluso, è stato finanziato con il Programma di Sviluppo Rurale per la Regione Emilia-Romagna 2014-2020 e ha visto la sistemazione dell'area di sosta di "Montecitorio" a Consandolo, della ripida rampa sull'argine del Primaro in corrispondenza dell'ex frigo Corelli e il posizionamento di due opere di Land Art degli artisti Oscar Ariel Dominguez e Gian Luca Trentini detto Frulli.
L'ambito di interesse tra Boccalone e Consandolo, è costituito da un tratto ciclo-pedonale di circa 3,5 km, su cui e nei pressi del quale verranno fatti gli interventi proposti.
Tale tratto, inoltre, è una porzione lineare di un percorso molto più ampio, di circa 85 km, che da Ferrara raggiunge il mare all'altezza di Casal Borsetti (Ra).
Da San Nicolò ad Argenta, il percorso si sviluppa all'ombra di un bosco sul vecchio argine abbandonato del Po di Primaro. Questo spazio, oltre ad essere un punto di connessione importante all'interno della rete ecologica, anche per la rilevante funzione svolta dell'elemento boschivo lineare, rappresenta, inoltre, un tratto di interesse turistico e didattico da valorizzare e rafforzare.


"Un Nido per la Biodiversità"
legno, arte e natura per la valorizzazione del Po di Primaro

link di approfondimento al progetto:

- https://www.comune.argenta.fe.it/25/1287/vivere-argenta/ambiente/finanziamenti-in-campo-ambientale--un-nido-per-la-biodiversita#:~:text=Interventi%20di%20Nuova%20Piantumazione%2C%20accatastamento%20e%20Land%20Art


- https://www.comune.argenta.fe.it/notizia/2037/5-giugno--inaugurazione-progetto-un-nido-per-la-biodiversita


- https://www.deltaduemila.net/un-nido-per-la-biodiversita-argenta/


- https://www.facebook.com/comunediargenta/posts/3277326109220274


Per maggiori informazioni:
IAT – ufficio Informazione e Accoglienza Turistica
presso Centro Culturale Mercato
Piazza Marconi, 1 - 44011 Argenta (FE)
Tel. 0532 330276
E-Mail: iatargenta@comune.argenta.fe.it

Orari di apertura
- Settembre, Ottobre, Novembre, Dicembre, Gennaio, Febbraio, Marzo ed Aprile:
da Martedì a Sabato 9.00-13.00 / da Giovedì a Domenica 15.30-18.30
- Maggio:
tutti i giorni 9.30-12.30 e 15.30-18.30
- Giugno, Luglio, Agosto
Giovedì e Sabato 9.00-13.00
Aperto: 6 Gennaio, Pasqua e Pasquetta, 25 Aprile, 1 Maggio, 6 e 8 Dicembre
Chiuso: 1 Gennaio, 2 Giugno, 15 Agosto, 1 Novembre, 25 e 26 Dicembre

ALLEGATI ALLA PAGINA
Locandina Land Art
Dimensione file: 2651 kB [Nuova finestra]
DOVE

­ gratuito

GIORNI & ORARI
­INFO & BIGLIETTI